Archive for the ‘amicizia’ Category

PER IMPEGNO E PER PASSIONE (Maurizio in cammino con i Bimbisvegli di Ieri oggi e domani)

Maurizio Vogliolo (1973-2017) è e sempre sarà un uomo libero, buono onesto e appassionato.
Parlerò di lui al presente perchè lui è con noi, in ogni ricordo, in ogni esperienza trascorsa insieme, in ogni impianto che ha installato, in ogni luce che ha acceso nelle nostre case… e in noi.
Credo che la passione sia stata la molla e il motore che animano, da sempre, ogni sua azione.


Maurizio sa amare e lo sa dimostrare in un modo tutto suo: con le azioni, con le attenzioni, con le reazioni sempre energiche e appassionate.
Generoso con chiunque smuova i suoi sentimenti.
Sempre disponibile con ciascuno, in ugual misura.
Questo, forse , in qualche momento ci ha fatti sentire trascurati perchè lo abbiamo dovuto aspettare, lui, sempre, costantemente in ritardo perchè non sapeva dire di no, perchè voleva arrivare sempre fino in fondo ai problemi, trovare soluzioni.

Uno dei miei primi ricordi è un Natale , in cui mi ha regalato un libro sulla Way Assauto.
Lavorava ancora lì (lo sfacelo era ancora a venire), era emozionato, ed orgoglioso.
Si sentiva parte di una storia, elemento indispensabile ed orgoglioso della sua azienda, trasmetteva passione.
Un attaccamento per quella “sua” azienda, che lui sì, ha saputo dimostrare, molto più di altri più in alto di lui, tenacemente, umilmente, al di là di ogni vantaggio personale.
Una dedizione giustamente riconosciuta, recentemente solo da imprenditori venuti da lontano, ma ignorata da altri molto più vicini.
Sempre presente ed essenziale , sempre dietro le quinte, il primo ad arrivare , l’ultimo ad andare via e mai sulla ribalta, di poche parole: tutto sostanza.

img_1954_1487

Maurizio con i Bimbisvegli durante una gita nel 2011

Nella scuola i suoi provvidenziali interventi non si sono mai limitati all’esclusivo piano tecnico. Non era solo un genitore disponibile ed esperto ma una persona che che si faceva carico, coinvolgendosi profondamente, degli obiettivi educativi, e di ogni impresa che progettavamo insieme: affinchè i bambini ed i ragazzi potessero imparare, con il sorriso sulle labbra!
E’ proprio Maurizio che mi ha suggerito di usare come misura per ogni mia azione professionale il sorriso dei bambini : “se c’è quello sei a posto” mi diceva incoraggiandomi.
E’ vero: la scuola, le relazioni, la vita devono suscitare sorrisi. Solo così contribuiremo a rendere il mondo più bello e più giusto.
Maurizio, di sorrisi riconoscenti, sinceri affettuosi tu ne continuerai a dare e a ricevere. Sorrisi caldi e riconoscenti come in questa ed altre testimonianze dirette e riservate che ti accompagnano in questo viaggio verso la pace.
Maurizio Vogliolo: un uomo LIBERO, un astigiano, un amico, un compagno, un papà, di cui essere orgogliosi, che ha dato corpo ed anima a queste parole di Vittorio Alfieri (anch’esso astigiano libero).

“Molto oprar
poco dir
per nulla vantarsi

Base son di chi vuol
libero farsi”

Buona strada prezioso amico,
le stelle ti guidino sempre , la strada ti porti lontano.
Giampiero
(nella foto: Maurizio Vogliolo e i Bimbisvegli di 5C nel 2011 durante una gita scolastica in campagna)
Nei prossimi giorni attiveremo una sottoscrizione volontaria dedicata a Maurizio Vogliolo ed alla sua famiglia, un piccolo sostegno, per alleviare in modo pratico difficoltà e disagi momentanei e permettere di affrontare questo momento di dolore con un po’ di serenità in più.

Incontro con Fiorella Mannoia

19883948_10213162918932380_4052879335099972436_nUn giorno scopri che Fiorella Mannoia viene a cantare ad Asti e le mandi una mail.
“Ciao Fiorella, scusa se ti disturbiamo, siamo i bimbiavegli delle “scritte gentili” (http://www.lastampa.it/…/la-scuola-dei-cartelli…/pagina.html) e del film Antigone-staying human (http://serenoregis.org/…/10/08/antigone-staying-human-il-f…/.
https://m.youtube.com/watch?v=GlCokPyggnE) abbiamo tante volte cantato ed ascoltato le tue canzoni


Sappiamo che verrai a cantare nella nostra città. Ci piacerebbe tanto incontrarti.

 

Passano i giorni e …
Sorpresa
“Carissimi, non mi mi avete disturbato per niente, ci vediamo sotto il palco alle 18.00 ,vvi lascio alcuni biglietti all’ingresso. A presto, un abbraccio, Fiorella.

Una artista raffinata e grande donna che crede nei piccoli che pensano in grande che ha dimostrato ancora una volta, di saper essere una grande donna capace di soffermarsi e dar valore alle piccole cose belle!
è stato un momento intimo e prezioso.

https://www.atnews.it/2017/07/labbraccio-di-astimusica-a-fiorella-mannoia-19965/

https://www.atnews.it/2017/07/labbraccio-di-astimusica-a-fiorella-mannoia-19965/

19642412_10213162922332465_1384828392058651328_n 19905204_10213162921972456_6035420971485846778_n19959214_10213162923852503_326705464979047345_n19756891_10213162947733100_1604274478351473563_n 19756327_10213162922692474_3262760255920711786_n

La “scuola alimentare”: zero spreco in mensa

13394113_10209332668018501_106378277401206887_nOggi è un giorno speciale!!
La nostra classe 4C ha organizzato una conferenza stampa, abbiamo invitato nella nostra aula, molti giornalisti e amministratori del sevizio mense e rappresentanti del consiglio comunale .

Sono venuti nella nostra classe e noi bambini, con i nostri maestri Lina e Giampiero abbiamo parlato di un grande ploblema su cui stiamo lavorando da 4 anni, prendendo spunto dal lavoro iniziato dai Bimbisvegli grandi del ciclo prima di noi: lo spreco alimentare nella mensa della nostra scuola .

Nei mesi scorsi abbiamo registrato tutti i consumi della nostra classe , impegnandoci a non sprecare cibo , (mettendo nel piatto solo la quantità che effettivamente pensavamo di consumare) e abbiamo chiesto alle altre classi  della scuola primaria Rio Crosio di collaborare: hanno accettato di partecipare soltanto le classi 1C, 3B, 4D con le loro insegnanti, oltre alla nostra classe 4C.

13407318_10209332666218456_3215714882976350900_nAbbiamo tabulato i risultati scoprendo che in un anno, nella nostra scuola gettiamo via più di 8900 pasti completi!!! Sì … 8900 (è proprio così, purtroppo).
Abbiamo pensato a come risolvere il problema, organizzando un metodo semplice che permette ad ogni alunno di mangiare “un po’ di tutto e di tutto un po’ ”, rispettando i suoi/sue abitudini e volontà, ma mai meno di 1/2 della porzione e sempre almeno un po’ di verdura.
Chi invece vuole mangiare la porzione intera può farlo normalmente.

In questo modo ognuno si alimenta in modo adeguato, mangiando tutti gli alimenti , abituandosi ad assaggiare anche i cibi che ancora non conosce.

Noi ogni giorno sappiamo con esattezza quanti bambini saranno seduti a tavola ed esattamente quante porzioni di primo e di secondo consumeranno.

Per adesso tutto il cibo che non mangiamo,finisce nella pattumiera (anche quello che non viene nemmeno toccato e lasciato nei vassoi).

13346814_10209332665418436_4058652119824550242_nAbbiamo calcolato che ogni classe di 25 bambini avanza circa 5 pasti completi. Ci sono giorni in cui con il cibo che non mangiamo noi bambini, potremmo sfamare 90 persone che hanno fame.

Buttare via tutto questo cibo è una vergogna!!!

Abbiamo presentato questo sistema e chiesto all’amministrazione comunale e alla cooperativa che gestisce la mensa, di raccogliere tutto il cibo pulito e non consumato e distribuirlo a chi ne ha bisogno: ad Asti ci sono tante persone in difficoltà che possono averne bisogno.

Dopo la nostra presentazione, hanno preso la parola il dott. Palmariello, responsabile del servizio mense comunali, l’assessore alle politiche sociali Vercelli, Elena Druogno che insieme a Patrizia Picco ha collaborato alle attività del Consiglio Cittadino dei Ragazzi impegnato anch’esso su questa tematica e la signora Mirella, responsabile della ditta che fornisce il sevizio mensa che hanno accettato promettendo che, dal prossimo ottobre la nostra scuola inizierà a sperimentare questa procedura!

Così, a partire dal prossimo autunno, dopo pranzo, arriverà un furgoncino di un’associazione che raccoglierà il cibo non consumato, confezionato e protetto molto bene e lo porterà a famiglie che hanno bisogno.

In questo modo il nostro impegno potrà aiutare tante persone.

Noi non ci rimettiamo niente perchè quel cibo per noi sarebbe di più. Invece di buttarlo lo teniamo al sicuro ed aiutiamo delle persone. Fare bene, fa bene a tutti.

Siamo davvero orgogliosi di questo obiettivo !!!

E’ bello che gli adulti ascoltino i piccoli e pensiamo che la nostra idea possa servire a rendere la nostra città di Asti più bella e più giusta!!

Gita al Museo Egizio

un film bellissimo

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/n-pTksm7ma4?list=PLo8XmyyfwMLBRUVI4ch5Ymhs_SqOHY7sK” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

La Pace: un bene (in) comune

DSC_6460La canzone “Una stella a Betlemme” racconta di un bambino Palestinese che non può tornare dalla sua famiglia e rivedere la sua stella di PACE.
“La pace è libertà , senza la libertà non c’è Giustizia, senza Giustizia, non c’è Amore,  senza Amore  non c’è Pace!”

Con queste semplici parole i Bimbisvegli di 4C della scuola primaria Rio Crosio di Asti, hanno presentato il significato della canzone  offerta al Sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e all’assessore ai servizi sociali Piero VercelliDSC_6481 in occasione dell’aggiunta della bandiera della PACE che  sventolerà sul palazzo del comune di ASTI.

I simboli sono importanti ma  è ancora più importante che oltre ai simboli facciano seguito azioni concrete.

 

E’ inutile dire PACE…. PACE….. PACE se poi la  pace  non la si costruisce  ogni giorno , con azioni di solidarietà, diritti per tutti, regole giuste ed eque per tutti, … così il mondo cambia …. passo dopo passo

DSC_6483

Ecco la registrazione video del momento , l’intonazione  non è certo impeccabile ma abbiamo preferito privilegiare la genuinità nessuna base  musicale nè strumentazione, il coro cantava a cappella in totale autonomia.

 

Rabdomante Romantico (il film)

Dopo avere messo in scena con soddisfazione

DSC_4479il recital Rabdomante Romantico (spettacolo di danza, prosa e canto, che propone i temi della tutela della condivisione , del diritto all’accesso all’acqua, risorsa delicata e preziosa da difendere e proteggere) la classe 3C della scuola primaria Rio Crosio di Asti si cimenta nella trasposizione in chiave cinematografica.
I 25 piccoli attori, sceneggiatori, recitano interpretando i loro personagi in un set attrezzato con “green screen” allestito dai loro maestri Giampiero e Lina presso i locali della scola Media Martiri della Libertà.
Dopo aver montato tutto il film , lo sondo verde viene eliminato digitalmente con la tecnica del Chroma Key , magistralmente sfruttata e raffinata dal celebre e geniale scenografo astigiano Eugenio Guglielminetti, da cui il maestro Giampiero​ ha potuto apprendere alcuni stratagemmi.

I bambini sono coinvolti in ogni fase della realizzazione: il testo teatrale , basato sulla canzone Rabdomantiko di Paolo Enrico Archetti Maestri​ è stato scritto e sceneggiato dai bambini della 3C insieme alla maestra Lina Prinzivalli, sempre loro con Andrea Borini​ , regista e sceneggiatore, hanno modificato la sceneggiatura teatrale, rendendola più adatta ad una versione video.
Con Patrizia Camatel​ si trovano le modalità interpretative per esprimere al meglio le emozioni ed i significati della storia.
Giulia Adriano​ ha ideato con i piccoli le coreografie ed i movimenti dei balli.
Ognno di loro , oltre alla parte recitata, ha anche assunto compiti di produzione (segretari di edizione, coach, runner, direttore di scena, segretaria di produzione…) per collaborare con il loro maestro Giampiero a occuparsi della regia e delle riprese

L’intero progetto è autogestito ed a costo zero per le famiglie, i materiali , le attrezzature, gli spazi le professionalità , la collaborazione professionale sono messi a disposizione gratuitamente o riconoscendo fortissimi sconti per acquisto dei materiali, dagli insegnanti dai genitori, da professionisti ed aziende contattati dai maestri Lina e Giampiero che hanno ritenuto di voler credere in questa ed altre avventure , investendo, di fatto nella crescita dei bambini e nella formazione della loro coscienza critica e solidale.

questa è la nostra Scuola Buona, giusta, pubblica, accessibile, sensibile e solidale… nei fatti!

ringraziamo pertanto, l’azienda Montecolino (Provaglio d’Iseo BS) , Walter Fossati di Asti, Kaotikastore Roma, Anfossi Torino,Mauro Mauro Ravera​, Patrizia Camatel, Yo Yo Mundi​ Andrea Borini, Silvia Scanzi​, Simone Nosenzo​, Arte’ Grafica, Giampaolo Pennino, Antonio Chies, Asti​ Bimbisvegli​ e tutti i genitori nonni e nonne, che frequentemente si danno disponibili per trasporti, logistica, carpenteria e montaggi.

 

 

Sequence 04.Still002

una scena così come è girata con il fondale verde

Sequence 01.Still002

la stessa scena con l’aggiunta dello sfondo realizzato dai bambini in tecnica mista

 

DSC_4478

Anche a scuola , sorridi sogna, aiuta chi puoi

Qualche giorno fa, complice il calendario (era il 1 aprile) insieme ai bambini di 3C abbiamo parlato delle cose che a ciascuno piacerebbe sentirsi dire, abbiamo ho preparato dei cartelli con su scritto, a caratteri cubitali:

SOGNA
SORRIDI
SALUTIAMOCI
LASCIA PULITO
SII GENTILE
AIUTA CHI PUOI
10830674_10206170278000727_6139188620380709759_oCi siamo sguinzagliati nei corridoi e dopo un quarto d’ora  tutta la scuola sembrava essere più sorridente: uno dei nostri bambini della Terza C ha detto, tutto orgoglioso:
“Guardo il corridoio con i nostri cartelli e mi sembra che  sorridano anche loro”.
Mentre facevo un giro da solo per controllare che fossero tutti fissati bene e che non fossero stati appiccicati in posizioni inopportune, esce da una seconda elementare un bambino che si mette a fissare uno dei cartelli. Sul cartello c’è scritto SORRIDI, il bimbo fissa il cartello, io fisso il bimbo. Il bambino si gira, mi fissa, poi mi chiede: “Perchè lo avete messo?”. Io gli dico: “Perchè ci piace sorridere, e a te piace??”. Mi guarda, poi in silenzio si scioglie in un bellissimo sorriso solare riconoscente e sdentato!

11109144_929335823808006_1590666039512875588_o 11159971_10206246339982229_8852353316504121960_n